Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura "Mai mollare nella vita", un messaggio in musica dal cantautore messinese Nevì

"Mai mollare nella vita", un messaggio in musica dal cantautore messinese Nevì

Il primo singolo, “Parole”, lo ha lanciato durante il periodo dell'isolamento forzato e ora Alberto Maimone, in arte Nevì, giovane cantautore messinese, è tornato con un nuovo lavoro, “Voglia di vivere”, che arriva dopo un periodo particolare della sua vita, perché dopo un brutto incidente si è ritrovato immobile con una vertebra fratturata.

«La scorsa estate - racconta - dovevo lavorare alla chiusura di un progetto, avevo tante cose da costruire, e in pochi istanti tutto è scomparso. Mi sono ritrovato a non potermi alzare più dal letto per mesi e a dover mollare tutto quello che stavo costruendo. Ma non era altro che un nuovo inizio».

Ed è così che è rifiorita la voglia di tramutare i pensieri in musica. Con un brano che rappresenta un piccolo inno, un invito ad ascoltare le bellezze che la vita ti regala. Come il mare, il vento, gli alberi, il silenzio, il sole e anche il nostro cuore. «La canzone - ha aggiunto - vuole invitare l'ascoltatore a non abbattersi e a godere di tutte queste piccole cose, che in realtà sono l'essenza della vita. Anche quando tutto intorno sembra perso».

Alberto intanto continua il suo cammino, con la sua musica che qualcuno accostata spesso a quella di Ultimo, tanto che proprio la fanpage del celebre cantautore romano gli ha dedicato un post nei giorni scorsi: «Rispetto e ammiro tanto Niccolò, posso dire di rivedermi in lui e spero un giorno di poterlo conoscere, potremmo essere ottimi amici, ma non mi piace essere paragonato ad altri, perché nella mia musica esprimo pienamente me stesso e non voglio risultare la copia di nessuno, anzi vorrei essere apprezzato e compreso per quello che sono».

Sui progetti futuri non si sbilancia: in cantiere due nuovi singoli e ‘vorrebbe presto e l'auspicio di brindare al suo primo album. Il video ufficiale, realizzato da Marco Dodisi, racconta la storia di una giovane ragazza impossibilitata a camminare, ma con il sogno di potersi alzare e ballare in mezzo alla natura. Istanti frutto della sua immaginazione, ma il sorriso non si spegne, perché in sogno è possibile dare forma alla realtà che si vorrebbe vivere di giorno.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook