Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società La storia del calcio italiano in un ristorante di Salina: un "museo" con le maglie dei grandi campioni

La storia del calcio italiano in un ristorante di Salina: un "museo" con le maglie dei grandi campioni

Si chiama Santino Ruggera e nella frazione Lingua dell’isola di Salina gestisce il ristorante “A Cannata” frequentato, tra gli altri, da tanti personaggi dello sport, in particolare del calcio. Ed è grazie alla conoscenza di personaggi famosi che all’inizio degli anni 2000, vuoi anche per la grande passione per questo sport, decide di allestire all’interno della struttura una sorta di museo che negli anni si trasforma in una vera e propria galleria che racconta oltre un secolo di storia calcistica. Le maglie che nel corso degli anni è riuscito a collezionare, ricevute dai diretti interessati o anche da addetti ai lavori, costituiscono in gran parte il patrimonio che custodisce gelosamente ma che a tutti i clienti consente di visitare, tra una pietanza e l’altra. Ma anche tanti cimeli, giornali, gadget nelle teche del ristorante fatte realizzare appositamente. Vi si trova una maglia di Pelè ancora sporca e autografata, le maglie di Paolo Rossi e Maradona, ma anche quelle di Scirea e Platini. Un’intera ala è dedicata alle maglie della nazionale dai tempi di Gabetto a quelli di Bonucci. Santino è un tifoso del Milan, ma ama il calcio e tutti i grandi campioni che ne hanno fatto parte. In questo servizio di Salvatore De Maria ci fa scoprire delle rarità tra le quali, extra calcio, una maglia autografata di Marco Pantani.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook