Venerdì, 21 Settembre 2018
AUGUSTA

Bacia e palpeggia
fedele in sacrestia,
arrestato prete 73enne

gaetano incardona, Sicilia, Archivio

Arrestato per violenza sessuale l'arciprete della chiesa madre di Augusta (Siracusa), Gaetano Incardona, 73 anni. L'arresto è stato eseguito dai carabinieri, su ordine del Gip che ha accolto la richiesta del pm di Siracusa Antonio Nicastro. L'indagine è partita dalla denuncia di una fedele di 21 anni, baciata e palpeggiata più volte dal prete nella sacrestia dove la ragazza si recava per confessarsi. Le indagini, dicono i carabinieri, anche alla luce di alcune testimonianze, hanno consentito di riscontrare quanto denunciato dalla vittima. Il prete è ai domiciliari e nei prossimi giorni sarà interrogato dal Gip. 

Sull'arresto dell'arciprete di Augusta, don Gaetano Incardona, l'arcivescovo di Siracusa, monsignor Salvatore Pappalardo, esprime sorpresa: "Ho avuto modo - dice in una nota - di conoscere in questi anni l'arciprete e la sua opera pastorale nel territorio di Augusta. Lo accompagno nella preghiera, e sono fiducioso del lavoro della magistratura che chiarirà eventuali responsabilità". (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X