Mercoledì, 19 Settembre 2018
RAGUSA

Perde alle slot, finge
rapina ma la moglie
non ci casca

Perde 430 euro alle slot machine e per giustificarsi con la moglie per l'ammanco dal conto corrente bancario racconta di essere stato rapinato. I carabinieri hanno accertato che quella denunciata venerdi scorso da un muratore di Acate, era una simulazione. Ad istradare sulla pista giusta i militari le contraddizioni dell'uomo che ha confessato il maldestro tentativo di scongiurare le ira della consorte. E' stato denunciato per simulazione di reato e procurato allarme.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook