Martedì, 25 Settembre 2018
PALERMO

Droga e mafia, sequestrati beni a 3 persone

palermo, Sicilia, Archivio
polizia

La polizia a Palermo ha sequestrato beni per 320 mila euro a Giovanni e Giuseppe Bronte, padre e figlio, e a Giovanni Vitale, vicino - secondo gli inquirenti - alla famiglia mafiosa della "Guadagna" e già condannato in passato. Sigilli a un'attività commerciale attiva nel campo dell'estetica e della cosmesi, a due auto e due moto. Giovanni Bronte, con precedenti per furto, estorsione e rapina, da giugno 2015 è in carcere per traffico di stupefacenti. Il figlio, Giuseppe Bronte, è stato arrestato sempre per traffico di droga a luglio scorso. Gli accertamenti patrimoniali hanno dimostrato, infatti, come sia Giovanni che Giuseppe Bronte non disponevano di entrate lecite ed idonee per l'acquisto dei beni sequestrati.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X