Giovedì, 20 Settembre 2018
RAGUSA

Loris, ricorso contro condanna madre

loris, veronica panarello, Sicilia, Archivio
Loris, ricorso contro condanna madre

L'avvocato Francesco Villardita ha presentato ricorso contro la sentenza di primo grado del Gup di Ragusa, Andrea Reale, che, il 17 ottobre 2016, a conclusione del processo col rito abbreviato condizionato, ha condannato Veronica Panarello a 30 anni di reclusione per l'omicidio del figlio Loris, di 8 anni, e per l'occultamento del cadavere del piccolo. Il delitto è avvenuto il 29 novembre 2014 nella loro casa di Santa Croce Camerina, nel Ragusano.

Il ricorso, ha confermato il penalista, è stato depositato nella cancelleria della Corte d'assise d'appello di Catania. In 66 pagine l'avvocato contesta la sentenza "in toto", e in particolare "in 12 punti principali". "Abbiamo contestato tutto - ha detto l'avvocato Villardita - non c'è stato punto che abbiamo tralasciato. Abbiamo mosso contestazioni integrali alle motivazioni della sentenza, punto per punto". La data del processo di secondo grado non è stato ancora fissato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook