Sabato, 22 Settembre 2018
RAGUSA

Gare e appalti dell'Asp nel mirino della Finanza

Indagine Guardia di Finanza, Nuovo ospedale Giovanni Paolo II, ragusa, Sicilia, Archivio
Ospedale Giovanni Paolo II Ragusa

Ragusa - La Guardia di Finanza ha messo nel mirino le gare d'appalto per il nuovo ospedale "Giovanni Paolo II" di Ragusa, la cui inaugurazione è programmata per lunedì prossimo. In particolare, l'attenzione delle fiamme gialle si sarebbe focalizzata sulle attività di collaudo delle strutture e delle attrezzature del nuovo nosocomio. Secondo diverse fonti, i finanzieri vorrebbero capire le ragioni dell'improvvisa accelerazione nell'apertura dell'ospedale.

La conferma dell'acquisizione dei documenti è arrivata dalla stessa Azienda sanitaria, dopo che la notizia era rimbalzata in città. «Siamo come sempre a piena disposizione delle autorità inquirenti» si  limitata a dire la direttrice amministrativa dell'Asp Elvira Amata, confermando la visita dei finanzieri. L'Asp ha anche chiarito che i dirigenti hanno fornito ai militari tutto il materiale richiesto, accompagnandoli anche in alcuni sopralluoghi all'interno dei nuovi locali.

Le operazione di trasferimento nel nuovo nosocomio sono appena iniziate e si concluderanno sabato prossimo con l'apertura del pronto soccorso e la contestuale chiusura di quello attualmente funzionante all'ospedale "Civile". Proprio questa struttura, dalla prossima settimana, sarà completamente dismessa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X