Mercoledì, 19 Settembre 2018
PALERMO

Astronomia: tre giorni con le stelle nel polo della Sicilia

madonie, palermo, polo astronomico di Isnello, Sicilia, Archivio
Astronomia: tre giorni con le stelle nel polo della Sicilia

Il polo astronomico di Isnello, nel cuore delle Madonie, uno dei più grandi d'Europa, ha organizzato tra il 25 e il 27 agosto un ciclo di incontri, conferenze, concerti. Tre giorni con le stelle che avranno come momento centrale la premiazione di due tra i maggiori studiosi italiani di astronomia: Roberto Battiston, presidente dell'Agenzia spaziale italiana, e Nicolò D'Amico, presidente dell'istituto di Astrofisica. A entrambi è stata anche conferita la cittadinanza onoraria di Isnello.

La Fondazione Gal Hassin, che gestisce il polo siciliano ed è presieduta da Giuseppe Mogavero, assegna ogni anno un premio (un ricamo filet in filo d'oro che rappresenta una galassia a spirale) agli studiosi che si sono distinti nell'ambito della ricerca e della divulgazione delle scienze astronomiche. In passato tra i premiati anche l'astrofisica Margherita Hack. Il 26 agosto, giorno della premiazione, D'Amico parlerà delle infrastrutture astronomiche di nuova generazione e Battiston di matematica quantistica "per chi non ne sa assolutamente nulla". In programma anche conferenze sulle meteoriti (Mario Di Martino, dell'Osservatorio astronomico di Torino) e sul "viaggio della luce dal Big Bang al nostro cervello" (Piero Bianucci). A conclusione della "tre giorni" un concerto dei Sicily Stars (Giuseppe Milici, Francesco Buzzurro, Pietro Adragna e Nicola Giammarinaro) dedicato all'astrofisico Giovanni Bignami, scomparso di recente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook