Martedì, 25 Settembre 2018
SIRACUSA

Evasione fiscale, sequestro beni a imprenditore cinematografico

finanza, gdf, sequestro, siracusa, Sicilia, Archivio
Arrestati tre funzionari del Comune di Milano

Sequestro preventivo per un'evasione fiscale contestata ad un imprenditore cinematografico. La Guardia di Finanza di Siracusa ha posto i sigilli ad una villa, con terreno agricolo, in contrada Mascalucia a Sortino, in provincia di Siracusa, di proprietà del titolare della ditta individuale "Auteri Carlo". Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale Michele Consiglio su richiesta del capo della Procura Francesco Paolo Giordano che ha coordinato le indagini dirette dal sostituto Davide Lucignani. Carlo Auteri è stato denunciato per omessa dichiarazione e sottrazione fraudolenta. Il sequestro è pari a 226 mila 905 euro pari alle imposte evase.

Secondo le Fiamme gialle Auteri aveva cessato la propria attività nel 2012 senza adempiere agli obblighi dichiarativi per il 2012 e per l'anno d'imposta 2011. I finanzieri hanno ricostruito un reddito d'impresa netto pari a 409 mila euro e l'omessa dichiarazione e versamento di imposte pari a 169 mila euro ai fini dell'Irpef e di 57 mila 853 euro ai fini dell'Iva. Secondo l'accusa Auteri, dopo la chiusura dell'attività, aveva ceduto a persona "affine", degli immobili nel comune di Sortino, con atto pubblico per eludere il pagamento delle imposte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X