Mercoledì, 22 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
MALTEMPO

Esonda il Sirina, auto trascinate in mare fra Taormina e Giardini. Nubifragio a Catania

esondazione sirina, maltempo messina, sirina alluvione taormina, Messina, Sicilia, Cronaca
L'auto finita in mare a causa del maltempo

E' di nuovo emergenza torrenti a Taormina e Giardini Naxos e anche a Catania si è abbattuto un nubifragio nel pomeriggio. E' bastata, infatti, una mattinata di pioggia per far esondare il "Sirina", al confine tra le due località principali del primo polo turistico siciliano.

Lo scenario da tempo temuto si è concretizzato e, come per altro già accaduto negli anni scorsi, la furia delle acque del torrente è andata a trascinare via alcune auto che si trovavano in zona, in prossimità del corso d'acqua. Una vettura è stata spinta in mare aperto nei minuti di massima intensità del diluvio che ha imperversato su Taormina sin dalle prime ore del mattino.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco della Caserma di Letojanni e sono arrivati anche gli amministratori di Taormina e Giardini per constatare la situazione.

Il torrente Sirina esonda e fa paura, le immagini da Taormina

Per il Sirina, il Comune di Taormina ha un progetto preliminare approvato due anni fa, finalizzato alla riqualificazione ed al recupero ambientale del torrente per un importo di 2 milioni e 450 mila euro ma l'iter non è ancora arrivato alla fase operativa.

E in queste ore c'è apprensione anche per la situazione del torrente Santa Venera, sito tra Taormina (Trappitello), Giardini e Castelmola, dove nei giorni scorsi c'è stato un sopralluogo del Genio Civile.

Nel pomeriggio un violento e improvviso temporale accompagnato dalla caduta di grossi chicchi di grandine ha mandato il traffico in tilt nel centro storico di Catania. L’abbondante pioggia ha reso impraticabile la zona di corso Sicilia, piazza Stesicoro e via Etnea.

Numerose le richieste di intervento giunte alla centrale operativa del Comando provinciale dei vigili del fuoco, da parte di cittadini in difficoltà per allagamenti e auto in panne soprattutto nella zona Sud della città, quella vicina all’aeroporto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook