Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
ALLERTA METEO

Sicilia flagellata dal maltempo, la situazione più critica nel Messinese: frane e famiglie evacuate

di
maltempo messina, maltempo sicilia, Sicilia, Cronaca
Frana nella zona Gallo a Messina

Piogge e vento stanno colpendo la Sicilia in queste ore. Allagamenti e disagi si segnalano nel Palermitano e nel Catanaese ma è a Messina e in provincia al momento la situazione più critica. Due frane hanno colpito Patti e Sant'Agata di Militello: la prima in contrada Moreri soprani, dove un costone è venuto giù e tre famiglie sono state costrette a evacuare; la seconda in contrada Militello Rosmarino.

Crollato anche un tratto della strada provinciale 35 che collega la statale 114 a Pezzolo. Le piogge incessanti del pomeriggio hanno finito per provocare uno smottamento che ha fatto franare l'asfalto, mettendo fuori uso l'unica via di collegamento per gli abitanti della frazione messinese.

Disagi per gli automobilisti sull'autostrada A18 Messina-Catania, con molte vetture rimaste bloccate a causa di buche sull'asfalto lungo la tratta Giardini Naxos-Taormina-Roccalumera. Problemi analoghi a Letojanni, dove a causa dell'asfalto danneggiato una ventina di auto sono rimaste in panne tra forature e rotture degli ammortizzatori.

Anche le Eolie flagellate dal maltempo. Mare mosso e isole quasi prive di collegamenti, vento e pioggia torrenziale hanno colpito l'arcipelago. A Vulcano è franata una parte della strada provinciale che dal porto conduce al Piano. Bloccati gli alunni diretti a scuola.

Ma il maltempo coinvolge l'intera Isola. A Catania pompieri in azione in zona Moletto per svuotare le cantine allagate, due alberi invece sono crollati ad Acireale, sulla ss 114 e in piazza Dante.

Sarà una giornata all'insegna delle piogge anche quella odierna: diramata un'allerta arancione nel Messinese, nel Catanese, nel Ragusano, nel Siracusano e in provincia di Palermo. Allerta gialla nel resto dell'Isola.

Le violente piogge della scorsa notte che si sono abbattute anche nel territorio di Patti hanno provocato due frane. La prima si è verificata in contrada Moreri Soprani, dove un costone ha ceduto ed una famiglia è stata fatta evacuare per motivi precauzionali. Al momento non si registrano situazioni di pericolo. Sul posto sono attualmente presenti i vigili del fuoco del distaccamento di Patti, i carabinieri della locale Compagnia, gli uomini della protezione civile ed il personale della città metropolitana di Messina. Si sta lavorando per la messa in sicurezza del tratto stradale e per riaprire l'arteria attualmente chiusa al transito. Una seconda frana si è verificata lungo la strada che porta alla frazione Gallo.

Maltempo e frane nel Messinese: le foto da Pezzolo, Sant'Angelo di Brolo, Militello Rosmarino e Alcara Li Fusi

Le abbondanti piogge stanno creando disagi anche in provincia di Palermo. Il torrente Milicia che la notte del 4 novembre scorso straripò uccidendo nove persone che si trovavano nella zona in una villetta abusiva torna a farsi minaccioso. Anche questa mattina i vigili del fuoco sono nella zona per assistere diversi automobilisti bloccati e per cercare di monitorare l’area. Interventi in provincia per allagamenti anche a Misilmeri, Ficarazzi e a San Giuseppe Jato.

Una nuova notte di allagamenti e interventi dei vigili del fuoco nella parte orientale di Palermo. La pioggia caduta intensamente ha provocato disagi agli automobilisti nella zona di via Messina Marine, via Imera, corso Re Ruggero, la zona dell’ospedale Policlinico e in viale Regione Siciliana. Diversi gli interventi dei pompieri. Secondo le previsioni ci sarà ancora pioggia.

Il fragile territorio dei Nebrodi continua a fare i conti con fenomeni di dissesto sempre più preoccupanti. Nel giro di poche ore, infatti, tra ieri sera e questa mattina, sono diversi i fronti di frana che hanno messo seriamente in pericolo la sicurezza sule strade provinciali interne. All’alba di oggi dei grossi massi sono precipitati dal costone della SP140, in contrada Santa Maria del Lume a Sant’Angelo di Brolo, colpendo una vettura in transito. Illesa una donna che si trovava alla guida.

Frana anche sulla provinciale che da Sant’Agata Militello porta alla frazione di San Piero, in territorio di Militello Rosmarino. Massi e detriti hanno invaso la carreggiata in zona Ferretta. Anche ad Alcara Li Fusi, sulla provinciale 161 già teatro di gravi fenomeni di dissesto, si registra una pericolosa caduta massi dal costone. Su tutti i fronti interessate sono attive le squadre della Città Metropolitana di Messina ed i nuclei locali di protezione civile

(hanno collaborato Giuseppe Romeo e Gabriele Villa)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook