Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LE INDAGINI

Minacce, botte e punizioni ai bambini dell'asilo: arrestata una maestra nel Nisseno

Una insegnante di 60 anni, C.M. in servizio presso una scuola dell'infanzia in provincia di Caltanissetta, è stata arrestata dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti nei confronti degli alunni della sua classe.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip del tribunale di Caltanissetta su richiesta del pubblico ministero, al termine di un'indagine scaturita dalle segnalazioni dei genitori dei bambini, di età compresa fra i tre e i cinque anni.

I carabinieri, attraverso una telecamera nascosta, hanno documentato i maltrattamenti della maestra che sottoponeva i suoi allievi a minacce, percosse e punizioni di vario genere, tanto da creare un clima di terrore all'interno della classe.

"Il quadro che emergeva sin dal primo giorno di riprese - si legge in una nota dei carabinieri - ha confermato l’ipotesi accusatoria poiché la maestra, oggi tratta in arresto, assumeva con frequenza quotidiana condotte maltrattanti consistite in urla ed atteggiamenti minacciosi, percosse, strattonamenti e sottoposizione ad arbitrarie punizioni di vario genere,tanto da creare un clima di terrore all’interno della classe".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook