Lunedì, 14 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
PERUGIA

Mafia, il procuratore De Raho: "Messina Denaro sarà arrestato entro un anno"

arresto Messina Denaro, latitante, mafia, Federico Cafiero de Raho, Matteo Messina Denaro, Sicilia, Cronaca
Latitante dal 1993

"Matteo Messina Denaro verrà arrestato nel giro di non più di un anno. La mia esperienza personale mi induce a pensarlo". Così Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale antimafia, a Perugia per il Festival internazionale del giornalismo, ha risposto a una domanda sulle voci che da mesi si rincorrono sulla cattura del super-latitante.

"Tutti i boss che sembravano imprendibili alla fine sono stati arrestati - ha proseguito - li abbiamo presi uno alla volta. Ci stiamo lavorando, le reti vengono individuate: non si può non arrivare all'arresto, a meno che non ci siano forze contrarie". Secondo Cafiero De Raho, inoltre, Messina Denaro non si troverebbe lontano dal territorio.

Mafia del Belìce, rinviati a giudizio 18 presunti boss e fiancheggiatori di Messina Denaro - Nomi e foto

"Si tratta dall'unico vertice ancora libero, dell'ultimo Corleonese che ha partecipato alle stragi di Palermo e a quelle continentali - ha spiegato - un uomo cosi' non si allontana dal territorio, un capo non lo lascia. Bisogna continuare a tagliare il giardino di ortiche che gli sta attorno".

"La politica deve rimettere la mafia al vertice della propria agenda, è il primo soggetto che deve contrastarla, ma attualmente se ne parla poco. Credo che vadano rimessi i paletti", continua De Raho. "C'è stata un'importante legge anticorruzione, ma gli appalti possono essere conferiti abbassando la soglia, senza regole - ha aggiunto - quando in realtà sono proprio gli appalti gli strumenti attraverso i quali le mafie riescono a occupare il territorio e a creare legami con la società civile"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook