Mercoledì, 17 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Abuso d'ufficio sui beni confiscati alla mafia, assolto il giudice Saguto

L’ex presidente della sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo, Silvana Saguto, è stata assolta «perchè il fatto non sussiste», dall’accusa di abuso d’ufficio.

La sentenza è stata emessa dal tribunale di Caltanissetta presieduta da Francesco D’Arrigo. Il Pm per l’imputata aveva chiesto la condanna a un anno e quattro mesi. A sostenere la difesa del magistrato sono stati gli avvocati Ninni e Giuseppe Reina.

Silvana Saguto - ritenuta al centro di un sistema illecito di gestione dei beni confiscati alla mafia - era finita sotto processo per avere nominato un coadiutore giudiziario in aggiunta a un amministratore giudiziario nella gestione del complesso Torre Artale, un hotel di Trabia. «Siamo soddisfatti - ha detto l’avvocato Giuseppe Reina è il primo riconoscimento alla legittimità dell’operato della dottoressa Saguto».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook