Lunedì, 21 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LA DENUNCIA

Migranti, Lampedusa nel caos. Il sindaco Martello: "Il governo ci ha abbandonati"

lampedusa, migranti, Totò Martello, Sicilia, Cronaca
Totò Martello

«Per comprendere qual è il livello di attenzione di questo governo nei confronti di Lampedusa, basta dire che la macchina per rilevare le impronte digitali all’interno del centro d’accoglienza è guasta. Senza strumenti non si può garantire nulla». Lo afferma il sindaco di Lampedusa Totò Martello.

«Questa notte un furgone della polizia, parcheggiato in strada, ha preso fuoco - aggiunge il primo cittadino dell'isola -. Siamo abbandonati a noi stessi e temo che questa sia una scelta ben precisa, così si crea il caos e poi si scarica la colpa su di noi».­

Il questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, smentisce però il sindaco: «Nell’isola di Lampedusa non c'è alcun caos, considerata anche la circostanza che l’incendio del furgone della polizia, come chiarito immediatamente, è stato di natura accidentale».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook