Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
NELL'AGRIGENTINO

Disabile trovato morto in comunità a Ribera, non si esclude l'omicidio. Fermato un uomo

La procura di Sciacca (Agrigento) ha aperto un’inchiesta per accertare le cause della morte, avvenuta nella tarda mattinata, di un uomo di 75 anni, Gaetano La Corte, ospite della comunità alloggio per disabili psichici «Mondi vitali» di Ribera, situata nel centro abitato. L'uomo viveva nella comunità da almeno 20 anni.

Il cadavere, sul letto della sua stanza di degenza, è stato trovato dagli assistenti sanitari. Sul posto i carabinieri, il medico legale e il magistrato di turno.

Fonti investigative parlano di «anomalie» in ordine alla vicenda e non si esclude che l’uomo possa essere stato ucciso. E' stato trovato, sul suo letto, morto con dei segni sospetti che fanno propendere gli inquirenti per un omicidio. L’uomo, infatti, secondo quanto riferiscono fonti investigative, aveva dei lividi sul collo e sembrerebbe essere stato strangolato.

Un uomo stato fermato perchè sospettato dell’omicidio di Gaetano La Corte. Il sostituto procuratore di Sciacca Roberta Griffo ha autorizzato l’autopsia sul cadavere dell’uomo. Si rende necessario appurare la natura dei lividi che la vittima aveva sul collo. La Corte sarebbe stato ucciso per soffocamento. Il fermato, che è interrogato dagli inquirenti, non lavorerebbe nella struttura sanitaria.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook