Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Csm, il siciliano Lombardo nominato Presidente di sezione della Corte di Cassazione
GIUSTIZIA

Csm, il siciliano Lombardo nominato Presidente di sezione della Corte di Cassazione

Il magistrato catanese Luigi Lombardo è stato nominato Presidente di sezione della Corte di Cassazione. La deliberazione è stata adottata all’unanimità dal Consiglio Superiore della Magistratura. Studioso del processo civile, autore di monografie e saggi che hanno avuto particolare riguardo ai temi della prova e del giudizio di cassazione, ha svolto in passato un’intensa attività scientifica nella facoltà di Giurisprudenza dell’università di Catania.

È stato anche componente del Consiglio direttivo della Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’ateneo catanese e docente nella stessa scuola. Ha conseguito inoltre l'abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore universitario associato di diritto processuale civile.

In magistratura dal 1981, Luigi Lombardo ha iniziato la sua carriera come Pretore di Riesi. Successivamente è stato: Pretore di Aosta, Giudice del Tribunale di Siracusa e poi del Tribunale di Catania, sostituto procuratore nel capoluogo etneo, componente della Direzione distrettuale antimafia, Consigliere della Corte di Appello di Catania e, infine, dal 2013 Consigliere della Corte di Cassazione.

Attualmente è componente delle Sezioni Unite civili della Corte Suprema e del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche, nonché coordinatore della Sesta Sezione civile della Corte di cassazione. Ha redatto importanti sentenze delle Sezioni Unite nelle materie del diritto civile, del diritto processuale civile e della responsabilità disciplinare dei magistrati. A Catania Luigi Lombardo è Presidente della Sesta Sezione della Commissione Tributaria Regionale della Sicilia.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook