Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio del giudice Livatino, Mattarella a Palermo per i 30 anni dalla morte
L'ANNIVERSARIO

Omicidio del giudice Livatino, Mattarella a Palermo per i 30 anni dalla morte

mafia, omicidio, palermo, Rosario Livatino, Sergio Mattarella, Sicilia, Cronaca
Rosario Livatino

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella presenzierà oggi pomeriggio al Palazzo di Giustizia di Palermo al seminario sul tema "Deontologia e professionalità del magistrato. Un binomio indissolubile" dedicato alla memoria di Rosario Livatino nel trentennale del barbaro omicidio, organizzato dall'Anm e dalla sede territoriale di Palermo della Scuola Superiore della Magistratura.

Prima dell'inizio dei lavori il capo dello Stato farà una breve visita sempre all'interno del palazzo al "Museo Falcone-Borsellino", gestito dall'Anm Palermo con la collaborazione della Fondazione Progetto Legalità onlus presieduta dall'ex magistrato Leonardo Agueci, che "racconta" gli anni più intensi vissuti dal pool antimafia e il lavoro di Falcone e Borsellino.

Interverranno al seminario don Giuseppe Livatino, postulatore diocesano della causa di canonizzazione di Rosario Livatino; Gaetano Silvestri, presidente emerito della Corte Costituzionale; Margherita Cassano, primo presidente aggiunto della Corte di Cassazione; e Guido Raimondi, presidente di sezione della Corte di Cassazione e già presidente della Corte Europea dei diritti dell'uomo. I lavori saranno moderati dal giornalista Felice Cavallaro.

Questa mattina, alle 10,30 nella chiesa San Domenico di Canicattì, l'arcivescovo coadiutore di Agrigento monsignor Alessandro Damiano presiederà la funzione religiosa cui seguirà a mezzogiorno in contrada San Benedetto l'omaggio floreale alla stele del giudice ucciso dalla mafia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook