Domenica, 25 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Donne vittime di violenza, a Messina in incontro tra i vertici dei carabinieri di Sicilia e Calabria
IL BILANCIO

Donne vittime di violenza, a Messina in incontro tra i vertici dei carabinieri di Sicilia e Calabria

di

Il messaggio principale è che la presenza dei carabinieri è costante, ogni giorno a sostegno delle donne vittime di violenza. È quanto sottolineato durante un incontro al comando interregionale che è stato anche l'occasione per offrire uno spaccato di quanto i carabinieri stanno facendo in Sicilia e in Calabria sul fronte della lotta alla violenza sulle donne e nel contrasto dei reato da codice rosso, ma anche dell'attività svolta a livello internazionale.

Insieme al generale Carmelo Burgio, comandante interregionale dei carabinieri, i comandanti della Legione Sicilia, il generale Rosario Castello e della Legione Calabria, il generale Andrea Paterna. È stato tracciato un bilancio dell'attivita in Sicilia e in Calabria. Nel 2020 i femminicidi in Sicilia sono stati sei mentre in Calabria tre. Del progetto "una stanza tutta per sé", la stanza allestita in caserme per accogliere le donne nel delicato momento della denuncia ha parlato Rina Florulli vice presidente nazionale del club Soroptimist International d'Italia dicendo che in Sicilia queste stanze sono 14 e che altre in cantiere.

Sono intervenuti anche il capitano Martina Perazzolo, comandante della Compagnia di Santo Stefano di Camastra che ha parlato della sua attivata di formazione in questo campo svolta all'estero e il Colonnello Fabrizio Coppolino, capo ufficio Oaio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook