Domenica, 20 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vaccini in Sicilia, subito 141mila dosi: 108mila a personale sanitario, il resto ad anziani
CORONAVIRUS

Vaccini in Sicilia, subito 141mila dosi: 108mila a personale sanitario, il resto ad anziani

di

È pronta a mettersi in moto anche in Sicilia la macchina dei vaccini anti-Covid. Sarà di 141.000 dosi la prima dotazione, secondo il censimento effettuato dalla struttura commissariale che prevede 108.000 dosi per personale sanitario e indotto delle strutture sanitarie (vigilanza, ditte di pulizia, etc.) e, per il resto, gli anziani di case di riposo, Rsa e strutture socio-assistenziali. A Messina sono tre, al momento, i centri di riferimento per la conservazione dei vaccini Pfizer, con i necessari frigoriferi a -80 gradi: due afferiscono all’Irccs Bonino-Pulejo (il Centro Neurolesi e l’ospedale Piemonte), l’altro è il Policlinico. Ma anche l’Asp sta procedendo all’acquisto di tre frigoriferi, da dislocare in provincia. Secondo le previsioni del governatore Nello Musumeci, intervistato da Sky Tg24, entro maggio-giugno tutta la popolazione siciliana potrebbe avere la copertura vaccinale. Oggi alle 15.30 nella sala stampa Beppe Alfano di Palazzo Orleans, a Palermo, l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza incontrerà i giornalisti per fare il punto della situazione sull'emergenza Coronavirus e sul piano vaccini.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook