Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vaccini, Musumeci: "La Sicilia paga lo scotto di 5 morti dopo Astrazeneca, c'è il panico"
CORONAVIRUS

Vaccini, Musumeci: "La Sicilia paga lo scotto di 5 morti dopo Astrazeneca, c'è il panico"

«La Sicilia paga lo scotto di avere avuto 5 morti tra le persone che avevano ricevuto Astrazeneca, e questo ha determinato una condizione di panico». Così il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha spiegato il numero basso di vaccinazioni che colloca l’Isola in fondo alla classifica nazionale. «Per un mese - ha aggiunto parlando a Tg com 24 - abbiamo lanciato appelli agli ultraottantenni. Se dopo un mese di appelli accorati e aver aperto 60 punti vaccinali e, ancora, aver lanciato un appello ai medici di medicina generale, il numero di prenotazioni è basso», a quel punto «come presidente della Regione non posso esporre a pericolo di salute o di morte chi non è ultraottantenne. Sono circa 250.000 le dosi di Astrazeneca ferme in Sicilia, arrivate da Roma senza chiedersi il perché non vengano utilizzate, e il 70% di queste serve alla seconda inoculazione».

"Sulle Isole minori nessuna fuga in avanti. Procida è una isola minore italiana, noi ne abbiamo 17 e non si possono utilizzare due pesi e due misure". Lo dice il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook