Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, l'Etna cessa l'attività... esplosiva
INVG

Catania, l'Etna cessa l'attività... esplosiva

Frequenza e ampiezza dei transienti riconducibili ad eventi esplosivi non mostrano variazioni significative

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che dalle telecamere di sorveglianza e dal personale Ingv in campo, si conferma la fine dell’attività effusiva iniziata il 19 maggio. Contestualmente continua l’attività esplosiva che si pone su un livello basso ed è predominante dall’area craterica Nord rispetto a quella Centro-Sud. In particolare, per quanto riguarda l’attività di spattering all’area numero 1, nel corso della giornata è stato osservato un graduale decremento sino all’estinzione. L’andamento dell’ampiezza media del tremore vulcanico si mantiene su valori medi. Frequenza e ampiezza dei transienti riconducibili ad eventi esplosivi non mostrano variazioni significative. Non si rilevano variazioni significative nelle serie temporali delle reti di monitoraggio delle deformazioni del suolo. (ITALPRESS)

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook