Mercoledì, 04 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sicilia zona bianca da lunedì, Musumeci: “Ma non dimentichiamoci dei focolai”
L'AUSPICIO

Sicilia zona bianca da lunedì, Musumeci: “Ma non dimentichiamoci dei focolai”

Il presidente della Sicilia parla di traguardo da non sottovalutare e da gestire con accortezza
coronavirus, sicilia, zona bianca, Nello Musumeci, Sicilia, Cronaca
Il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci

«Un traguardo da non sottovalutare e da gestire con accortezza». È il messaggio che il presidente della Regione Nello Musumeci lancia alla vigilia dell’agognata zona bianca che, come in quasi tutte le regioni d’Italia, ad esclusione della Valle d’Aosta, è stata decisa da lunedì 21 giugno anche per la Sicilia come stabilito dalla nuova ordinanza emanata dal ministro della Salute Roberto Speranza. «Questo raggiungimento - dice il governatore - non deve farci dimenticare che, ancora, in Sicilia sopravvivono alcuni focolai che ci hanno costretto a dover dichiarare quattro zone rosse. Che sia, quindi, un’estate da affrontare nella massima prudenza, pensando al vaccino per chi non lo ha ancora fatto». E d’altra parte anche oggi la regione è al primo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. Sono 170 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 14.208 tamponi processati, con una incidenza che sfiora l’1,3%. Le vittime sono 3 e portano il totale dei morti a 5.931. Sul fronte della guerra al virus sono state 25 (ieri erano state 37) le prime dosi di vaccino AstraZeneca somministrate oggi ad over 60 senza fragilità, circa 2.000 le seconde dosi, e un centinaio quelle di Janssen di Johnson&Johnson.

Trend che fa ben sperare

L’andamento discendente si conferma da alcuni giorni sul pregiudizio diffuso dei siciliani rispetto al vaccino anglosvedese. I dati complessivi sulle vaccinazioni nell’Isola, però, indicano che alle 18 di oggi le somministrazioni sono state circa 34mila (ieri circa 36mila), fanno sapere dall’assessorato regionale alla Salute. E intanto per dare una mano all’economia il Consiglio comunale di Partanna (Tp) ha approvato, all’unanimità, su proposta del sindaco Nicolò Catania, la delibera di modifica del regolamento Tari che prevede anche per il 2021 l’esenzione totale dal pagamento della tassa sulla raccolta dei rifiuti per tutte le utenze commerciali e produttive. (ANSA)

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook