Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lampedusa, altri 5 sbarchi nella notte. Più di mille all'hot spot: struttura in tilt
IN MARE

Lampedusa, altri 5 sbarchi nella notte. Più di mille all'hot spot: struttura in tilt

Sono 33 i migranti presi a bordo dalla nave umanitaria Sea Watch: tra loro 3 bimbi piccoli e molti minori non accompagnati.

Sono 65 i migranti approdati a Lampedusa, dopo la mezzanotte con 5 diversi barchini. Ieri, nell’arco di 24 ore, con un totale di 27 sbarchi erano giunti invece 875 migranti, in gran parte tunisini. L’ultimo sbarco, in tarda serata, ha riguardato 16 migranti che sono riusciti ad arrivare direttamente a Cala Pisana.

A bloccare il gruppo, sequestrando il gommone di 5 metri, è stata la guardia di finanza. Poco dopo mezzanotte, la motovedetta dei carabinieri CC N801 ha trasferito sul molo Favaloro 15 tunisini intercettati a bordo di un’imbarcazione di 6 metri e poi altri 9 che sono stati bloccati a un miglio dal porto.

Alle 3, sempre i carabinieri hanno bloccato 20 subsahariani, fra cui 5 donne e 3 minori, a Cala Croce. L’imbarcazione di 8 metri è stata ritrovata e sequestrata. Alle 4, la motovedetta della guardia di finanza ha sbarcato 13 uomini che erano stati intercettati a poca distanza dalla baia di Cala Croce; infine un’ora dopo la motovedetta Cp319 della Capitaneria ha portato al molo Favaloro altri 8 tunisini. La Sea Watch3 ha soccorso nella notte un’imbarcazione in pericolo in acque sar maltesi «durante un tentativo di respingimento illegale da parte della cosiddetta Guardia Costiera libica».

La ong tedesca Sea Watch informa che «molte persone erano in acqua e sono state tratte in salvo dal nostro equipaggio». Sono 33 i migranti presi a bordo dalla nave umanitaria: tra loro 3 bimbi piccoli e molti minori non accompagnati. «La motovedetta Classe Bigliani 656, donata dall’Italia alla cosiddetta guardia costiera libica aggiunge Sea Watch- si è allontanata con a bordo diverse persone catturate durante un’intercettazione precedente».

Dopo i 33 migranti recuperati nella notte. Più di 60 persone sono state trasferite a bordo da una barca di legno; tra loro molti bambini. Alcuni dei salvati - informa la ong tedesca - hanno gravi ustioni da benzina e stanno ricevendo le prime cure dall’equipaggio.

Diventano così 1.192 i migranti ospiti dell’hotspot di Lampedusa. Nonostante i diversi trasferimenti, con il traghetto di linea e sulle navi quarantena, la struttura di primissima accoglienza, con una capienza massima di soli 250 posti, è nuovamente al collasso. Nelle ultime ore sono stati trasferiti 6 tunisini sulla nave quarantena Adriatico che li condurrà a Porto Empedocle e 115 sulla Azzurra che li sbarcherà a Siracusa.

Per oggi, secondo le disposizioni della prefettura di Agrigento, che opera con il coordinamento del ministero dell’Interno, è previsto l’imbarco di 110 migranti sul traghetto di linea per Porto Empedocle e di altri 50 tunisini su una motovedetta della Capitaneria che si dirigerà verso Pozzallo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook