Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia, usura e narcotraffico: confisca da 6mln a un imprenditore di Caltanissetta
ACCERTAMENTI

Mafia, usura e narcotraffico: confisca da 6mln a un imprenditore di Caltanissetta

Messo in evidenza 'l'anomalo' incremento di ricchezza dell’imprenditore rispetto alla dichiarata posizione reddituale, risultata sproporzionata in rapporto al consistente patrimonio finanziario e immobiliare da lui accumulato negli ultimi decenni

La Direzione investigativa Antimafia ha dato esecuzione a un provvedimento di confisca definitiva di beni emesso dal tribunale di Caltanissetta, su proposta del direttore della Dia, nei confronti di un imprenditore della provincia di Caltanissetta: operava nel settore della commercializzazione di auto, anche di lusso, e nella vendita al dettaglio di capi di abbigliamento e accessori.

Il suo spessore criminale, spiega una nota, lo ha visto coinvolto in reati di usura e traffico e cessione di sostanze stupefacenti. Gli accertamenti effettuati hanno messo in evidenza 'l'anomalo' incremento di ricchezza dell’imprenditore rispetto alla dichiarata posizione reddituale, risultata sproporzionata in rapporto al consistente patrimonio finanziario e immobiliare da lui accumulato negli ultimi decenni.

La confisca definitiva, intervenuta dopo una sentenza emessa dalla Corte di Cassazione, ha interessato una concessionaria di auto, un negozio di abbigliamento (entrambi a Caltanissetta), una partecipazione societaria, 3 fabbricati, tra cui una lussuosa villa con piscina, 5 terreni e svariati rapporti bancari per un valore stimato pari a circa 3 milioni di euro.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook