Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aggredirono minore dopo un furto: quattro poliziotti a processo a Siracusa
DUE ANNI FA

Aggredirono minore dopo un furto: quattro poliziotti a processo a Siracusa

Un agente, presunto autore del pestaggio, è accusato di lesioni; gli altri rispondono di false attestazioni perché avrebbero coperto il collega

Saranno processati quattro agenti di polizia della Questura di Siracusa finiti in una inchiesta della Procura di Siracusa su un pestaggio ai danni di un minore. Un poliziotto, indicato come il presunto autore dell’aggressione, è accusato di lesioni; gli altri, invece, rispondono di false attestazioni perché avrebbero coperto il loro collega.

La vicenda risale a due anni fa, quando la polizia intervenne a seguito di una richiesta per un tentativo di furto in una palestra. Uno dei poliziotti, dopo aver incrociato il giovane, all’epoca dei fatti 15enne, a ridosso del luogo in cui erano stati segnalati i ladri, si sarebbe messo al suo inseguimento. Raggiunto, lo avrebbe preso a calci all’altezza della milza e per questo il giovane fu trasferito al Pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Siracusa, dove i medici gli diagnosticarono lesioni giudicate guaribili in 40 giorni.

La madre del giovane presentò una denuncia in Tribunale da cui è scaturita l’inchiesta della Procura, che ha chiesto il rinvio a giudizio per i quattro agenti. I poliziotti accusati di aver coperto il collega hanno optato per il processo con il rito abbreviato, il presunto aggressore ha chiesto il rito abbreviato condizionato, ma su quest’ultima richiesta il Gup di Siracusa scioglierà la riserva nella prossima udienza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook