Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Premio Ruffino: il giornalismo, più che mai baluardo di democrazia
L'EVENTO

Premio Ruffino: il giornalismo, più che mai baluardo di democrazia

Oggi la seconda edizione: il premio quest’anno sarà assegnato ai giornalisti Anna Mallamo e Enrico Bellavia

Un premio giornalistico nel nome e nel ricordo di un intellettuale che aveva fatto del giornalismo il territorio del suo impegno e l’oggetto della sua riflessione. Un premio tanto più importante perché fortemente voluto nel momento in cui, tra fake news e crisi dei media tradizionali, ci si interroga sul futuro del giornalismo: si svolgerà oggi pomeriggio, dalle ore 17, a palazzo d’Aumale la seconda edizione del premio “Giuseppe Ruffino”. Istituito su iniziativa della Biblioteca comunale “Claudio Catalfio” e col patrocinio del Comune di Terrasini, il premio è dedicato alla memoria di Giuseppe Ruffino, scomparso nel 2019.

Maestro elementare, ma anche uomo impegnato in politica, nel sociale e, appunto, nel giornalismo, negli anni Ottanta fondò il periodico locale “Terrasini Oggi” e negli ultimi anni della sua vita decise di riproporre sul web la storica testata cartacea. Attento ai fatti della realtà locale, dotato di una arguta vena satirica e dotato di spirito critico, Giuseppe Ruffino ha saputo offrire ai lettori un giornalismo di qualità. Nel corso della serata sarà presentato il suo romanzo breve “I papaveri del Professore”, in una nuova edizione.

Il premio quest’anno sarà assegnato ai giornalisti Anna Mallamo e Enrico Bellavia. Anna Mallamo è caposervizio del settore Cultura e Spettacoli della Gazzetta del Sud. Ha collaborato con l’Unità e Pubblico e tiene un blog, in cui si occupa di politica e di costume, sull’Huffington Post. In rete si sdoppia con il popolare account satirico @manginobrioches. Enrico Bellavia oggi è caporedattore centrale a L’Espresso. Un passato a Repubblica, ha pubblicato diversi libri sull’argomento mafia. Menzione al Premio Francese, ha collaborato con Micromega e Limes e a numerosi documentari sul tema della lotta alla mafia.

Nel corso della serata i premiati parteciperanno a un dibattito su giornalismo, informazione e nuovi media condotto da Andrea Tuttoilmondo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook