Sabato, 16 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
AGRICOLTURA

Coldiretti, un giovane siciliano approda nell'esecutivo nazionale

coldiretti, esecutivo nazionale, siciliano, Francesco Ferreri, Margherita Scognamillo, massimo piancentino, Sicilia, Economia
Massimo Piacentino e Veronica Barbati

Massimo Piacentino, 27 anni, trapanese di Paceco è stato eletto nell’esecutivo nazionale Coldiretti Giovani Impresa.

Dopo la laurea in giurisprudenza all'Università di Trento, Piacentino è tornato in Sicilia assumendo il ruolo di delegato regionale. Ha vissuto a Dublino e successivamente ha scelto di tornare in Sicilia per lavorare nell’azienda prevalentemente olivicola gestita con sistemi di supporto alle decisioni (DSS  - decision support systemper) funzionali allo sviluppo di un'agricoltura 2.0.

"Questo - afferma - permette una maggiore sostenibilità aziendale, sono convinto che per i giovani con voglia di fare l'attività agricola costituisca una buona opportunità per rimanere nella nostra Regione. Credo fermamente nelle sinergie di rete come punto di partenza per rilanciare la produzione tipica siciliana, con il consumatore che, insieme alla filiera, diventa parte attiva di questo processo di rinnovamento"

Con l’elezione di Massimo Piacentino salgono a tre i rappresentanti  siciliani negli esecutivi nazionali. Recentemente in Giunta è stato eletto il presidente Francesco Ferreri e in Coldiretti Donne Impresa, Margherita Scognamillo.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook