Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Ritardi per la cassa integrazione in Sicilia, i sindacati: ci vuole più personale nella task force
IL SOSTEGNO

Ritardi per la cassa integrazione in Sicilia, i sindacati: ci vuole più personale nella task force

Più personale da utilizzare per più ore nella task force della Regione siciliana: questa la soluzione per ridurre il ritardo causato dal disservizio del sistema informatico e pagare il prima possibile la cassa integrazione in deroga. Così la Uil Fpl Sicilia che stamane ha sottoscritto una ipotesi di accordo e che ne chiede subito l’applicazione senza ulteriori perdite di tempo.

«Rimane però la vera criticità, ovvero il cattivo funzionamento della piattaforma su cui vanno effettuati subito i dovuti interventi con una verifica dell’Inps. Tutto ciò per venire incontro ai problemi che hanno interessato i consulenti del lavoro. Ad oggi - ricorda la Uil Fpl Sicilia - solo un centinaio di siciliani hanno ricevuto il sostegno al reddito, servono risposte velocissime perchè l’esasperazione è incontenibile e la gente per vivere non può certo fare ricorso all’usura".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook