Giovedì, 01 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Sicilia, il Tar “boccia” il Piano Aria: accolta la tesi dei petrolchimici
REGIONE

Sicilia, il Tar “boccia” il Piano Aria: accolta la tesi dei petrolchimici

di
petrolchimici, raffinerie, Sicilia, Economia
La raffineria di Milazzo

“I dati utilizzati dalla Regione sono frutto di una istruttoria palesemente inadeguata ed ottenuti mediante una rete di rilevamento non conforme alle previsioni di legge ed ulteriormente elaborati medianti una controversa modellistica”.

Ed ancora “le misure imposte con il Piano sono ingiustificatamente gravose per la ricorrente già sottoposta ad Aia il cui riesame è stato rilasciato poco prima della pubblicazione del Piano e quindi appartenente al novero delle imprese industriali che in Sicilia applicano le “bat conclusions” (le migliori tecniche disponibili)”.

I giudici della Tribunale amministrativo regionale di Palermo (presidente Calogero Ferlisi, consigliere Aurora Lento ed estensore Sebastiano Zafarana) spiegano perché hanno accolto i ricorsi presentati dalle aziende del polo petrolchimico siracusano contro il Piano regionale di tutela della qualità dell'aria.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook