Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Il killer di Nizza è rimasto 15 giorni in Sicilia ospite di un parente prima dell'attentato
LE TAPPE

Il killer di Nizza è rimasto 15 giorni in Sicilia ospite di un parente prima dell'attentato

Brahim Aoussaoui, il killer che ha colpito nella chiesa di Notre Dame a Nizza, prima di raggiungere la Francia ha passato 15 giorni in Sicilia, a Palermo, ospite da un parente.

E’ quanto hanno accertato intelligence e antiterrorismo che da ieri stanno ricostruendo i movimenti del 21enne. Il giovane, secondo quanto si apprende da qualificate fonti di sicurezza, avrebbe lasciato l’Italia non prima del 25 ottobre.

Nelle due settimane che è rimasto in Sicilia, sempre secondo quanto è stato possibile ricostruire, non avrebbe frequentato ambienti radicali né avrebbe fatto trapelare alcun intento terrorista.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook