Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Azione, il partito di Calenda si struttura in Sicilia: i nomi dei coordinatori
LIBERAL SOCIALISTA

Azione, il partito di Calenda si struttura in Sicilia: i nomi dei coordinatori

azione, Carlo Calenda, Sicilia, Politica
Carlo Calenda

Nasce il comitato promotore di Azione in Sicilia. Il movimento di ispirazione liberal socialista, fondato nel novembre scorso dall’europarlamentare Carlo Calenda e dal senatore Matteo Richetti, ufficializza la composizione del proprio comitato promotore in Sicilia.

Da Catania a Trapani, da Messina a Palermo, passando per i comuni di provincia, il direttivo è costituito da un nucleo che rappresenta in modo eterogeneo le principali realtà territoriali siciliane.

“Una scelta dettata dall’esigenza di rispondere in modo sempre più completo e strutturato alle richieste di una regione che guarda con attenzione crescente al partito che abbiamo contribuito a fondare.

La nostra è una realtà attraversata oggi più che mai da difficoltà e affanni ai quali i partiti che occupano posti di governo - regionale e nazionale - non sembrano pronti a dare una soluzione. La nostra Sicilia ha diritto di essere riconosciuta e valorizzata con proposte di buonsenso, concrete e attuabili; non certo di restare imbrigliata in giochi di bassa politica. Con questo spirito nasce Azione e con questo spirito intendiamo portare avanti il progetto nella nostra complessa ma meravigliosa terra”, afferma Giangiacomo Palazzolo, sindaco di Cinisi, già membro del comitato nazionale e co-coordinatore regionale insieme a Francesco Italia, sindaco di Siracusa.

“La presenza di una struttura organizzativa servirà a dare ulteriore efficacia al lavoro di coinvolgimento di cittadini e territori svolto fino ad ora. Azione è una casa pronta ad accogliere e coinvolgere donne, uomini, associazioni e movimenti che credono nel valore della politica come servizio e strumento di cambiamento in un momento così delicato della nostra storia”, prosegue Italia.

All’interno del comitato promotore regionale sono presenti professionisti, azionisti della prima ora, consiglieri comunali e amministratori locali: oltre ai coordinatori, sindaci di Siracusa e Cinisi, anche il sindaco di Ferla (Michelangelo Giansiracusa), il vicepresidente del Consiglio Comunale di Catania (Lanfranco Zappalà), e i consiglieri comunali di Palermo (Giulio Cusumano), Termini Imerese (Claudio Merlino) e Valverde (Lucia Tuccitto).

“La Sicilia è da sempre una regione importante per Azione, con tanti iscritti, amministratori locali e gruppi attivi in ogni provincia. La nascita del comitato promotore regionale è una tappa importante per il radicamento del partito nell'isola. Buon lavoro a Giangiacomo Palazzolo e Francesco Italia!”, commenta il Sen. Richetti, co-fondatore e responsabile dell’organizzazione di Azione.

Di seguito nominativi, ruoli e composizione del comitato promotore regionale di Azione. Coordinamento politico regionale: Francesco Italia e Giangiacomo Palazzolo; responsabile organizzativo: Michelangelo Giansiracusa; responsabile tesoreria e attuazione del programma: Lucia Tuccitto;  responsabile enti locali: Lanfranco Zappalà; responsabile comunicazione: Eleonora Urzì Mondo.

Tavoli Tematici componenti del Comitato promotore regionale: Conci Carbone (Politiche sociali), Giulio Cusumano (Cultura), Valeria Militello (Università e Ricerca), Claudio Merlino (Giustizia), Giuseppe Caltannissetta (Pubblica Amministrazione), Gabriella Battaglia (Protezione civile), Alessandro Guastalla (Sanità), Massimo Tidona (Politiche attive del lavoro e formazione), Mario Galluppi (Imprese Professionisti e Lavoro Autonomo), Fabrizio Provenzano (Affari UE)

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook