Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Foto Cinema Riprese di Indiana Jones a Cefalù, Harrison Ford semina i fans... in bicicletta! FOTO

Riprese di Indiana Jones a Cefalù, Harrison Ford semina i fans... in bicicletta! FOTO

di
Una delle sue prime azioni rocambolesche Harrison Ford, l’ha fatta, ieri sera, al di fuori del set di Indiana Jones, all’uscita dal ristorante “Bastione e Costanza” nel centro storico di Cefalù. Qui ha cenato, tra gli altri, con la protagonista femminile del film Phoebe Waller-Bridge. Tutto bene per la cena consumata su un terrazzìno indipendente con affaccio sul mare e con un menù a base di ricciola sashimi e anche saltata con scarola, il tutto accompagnato da un rosso siciliano. Per lei invece tartare di tonno con crema di mango, acciughe e mandorle.
Non indossava Ford i soliti panni di Indiana Jones (giubbotto di pelle e frustino), bensì bermuda e girocollo nero. Ciò nonostante ha riservato un piccolo siparietto: per seminare i fans che lo attendono all’uscita non ci ha pensato due volte a montare su una bicicletta, adagiata sulla strada, e tentare una veloce pedalata. Scena conclusasi rapidamente con una risata, insieme ai bodyguard che lo accompagnavano. E via, subito, a bordo di una grande auto con vetri oscurati.
L’ultimo giorno di riprese a Cefalù ha visto interessato il centro storico: ancora piazza Duomo dove è entrato in scena Harrison Ford nel tentativo di bloccare il rapimento del piccolo Teddy a bordo di un furgone azzurro che sfrecciava nei vicoli alle pendici del Duomo, Piazza Marina dove è stata ricreato un parco giochi per bambini, porta Pescara con, all’interno, un bazar del mare, via Nicola Botta e corso Vittorio Emanuele. Nel mare antistante la vecchia marina la produzione ha fatto arrivare anche delle barche di piccole dimensioni e una grande dove probabilmente sarà girata qualche scena d’azione.
Sul set, fra gli altri, anche l’attore statunitense Boyd Holbrook, la protagonista Phoebe e le controfigure di Harrison Ford praticamente avvistato in ogni parte della cittadina. Il registra James Mangold con la sua inconfondibile voce, ha scandito il ritmo della giornata con i suoi innumerevoli ciak, sino a raggiungimento della scena perfetta, scandita ogni volta, da un applauso.
In giro per Cefalù anche un gruppo di appassionati della saga holliwoodiana provenienti da Venezia, Brindisi e dalla Toscana, Sardegna e Umbria, che ha indossato i panni dell’archeologo Jones concedendosi ai selfie di tanti turisti e curiosi che hanno affollato la cittadina normanna. “Indiana Jones è solo Harrison Ford, per noi è inimmaginabile un altro capitolo senza Ford”, hanno detto.
Cefalù, invece, che di film ne ha ospitati davvero tanti da Vacanze D’Amore (1954) a “Nuovo cinema Paradiso” ha vissuto con grande fermento questi giorni “Holliwoodiani”. Tanti i giovani locali entrati nella produzione come comparse, maestranze e altri ruoli. Soprattutto a giovare dell’indotto economico lasciato dalla produzione sono stati cittadini privati che hanno “prestato” case e magazzini per il film, gli alberghi, le attività economiche, i parcheggi ma soprattutto “ci aspettiamo - dice Francesco Randone di Federalberghi - un ritorno straordinario di immagine per Cefalù e per tutta la Sicilia”.
Le riprese proseguiranno nei prossimi giorni nel trapanese.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook