Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Tornado e violento temporale, danni e feriti a Catania. Oggi scuole chiuse

Tornado e violento temporale, danni e feriti a Catania. Oggi scuole chiuse

Un forte «tornado» seguito da pioggia e grandine si è abbattuto nel centro storico di Catania causando seri danni anche nelle abitazioni e negli esercizi commerciali. Segnalata la presenza di feriti. Diversi gli alberi sradicati e lampioni caduti. Circonvallazione in tilt per la presenza di alberi sul selciato. Allertati il 118, vigili del fuoco e protezione civile comunale e regionale per gli interventi di soccorso. E’ quanto si legge sulla pagina Fb del Comune che «raccomanda ai cittadini di prestare la massima attenzione e di non uscire di casa se non per motivi d’urgenza».

Scuole chiuse a Catania

Oggi scuole chiuse a Catania per consentire verifiche a scuole ed edifici cittadini, dopo l’imprevisto, fenomeno atmosferico di oggi. La decisione è stata presa dal sindaco di Catania salvo Pogliese d’intesa con il Prefetto, di disporre la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado della Città, dei parchi comunali e del cimitero, per consentire di verificare i danni agli edifici, pubblici e privati, alle strade, ai parchi e ovunque serva. «Con la Direzione Manutenzioni e la Protezione Civile siamo già al lavoro, ma lo scenario in tutti i quartieri è molto pesante": ha commentato pogliese.
 
La pioggia e il vento violentissimo hanno scoperchiato tetti, causato la caduta di alberi, divelto pali dell’illuminazione procurando ingenti danni. Sei volontari della Misericordia di Catania Ognina che stavano svolgendo attività di assistenza all’interno dell’infermiera allestita nel Porto di Catania per la manifestazione sportiva «ECA Canoe Polo European Championship Catania 2021» sono rimasti lievemente feriti a causa del forte vento che ha abbattuto la struttura da campo.
 
I volontari sono stati condotti al Pronto Soccorso del Cannizzaro con leggere contusioni. Su un volontario si sospetta frattura all’omero mentre su un altro volontario si sospetta una lesione al ginocchio. Su di loro sono in corso indagini diagnostiche. In fase quantificazione anche i possibili danni ad elettromedicali che erano presenti all’interno dell’infermieria.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook