Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica In Sicilia negli uninominali 14 seggi al Centrodestra (elette Fascina e Craxi), 2 al M5S, 2 a De Luca. ECCO CHI SONO

In Sicilia negli uninominali 14 seggi al Centrodestra (elette Fascina e Craxi), 2 al M5S, 2 a De Luca. ECCO CHI SONO

Il Centrodestra vince in Sicilia, il Movimento 5 Stelle è il primo partito. Flop del centrosinistra, la variabile Cateno De Luca spariglia. Sono le indicazioni del voto delle politiche in Sicilia. In termini di voti il Centrodestra si attesta sul 35,10%: davanti Fratelli d'Italia con il 18,43%, quindi Forza Italia 10,73% e Lega 5,08%. Il Movimento 5 Stelle da solo è al 27,07% spinto dal leader Giuseppe Conte che al Sud ha sbaragliato, facendo fruttare gli ultimi giorni di campagna elettorale che lo hanno visto protagonista nel Meridione. Il Centrosinistra è al 16,31%, col Pd al 12,07% mentre con numeri largamente inferiori sono Alleanza Verdi/Sinistra 2,02% e +Europa 1,58%. Cateno De Luca è al 13%, con il successo in due collegi uninominali nella sua roccaforte Messina. Il Terzo polo di Calenda e Renzi va al 4,53%.

E andiamo nei collegi uninominali. Al Senato, dove i collegi sono 6, il Centrodestra ottiene quattro successi: Nello Musumeci  (37%) a Catania, Salvatore Sallemi (36%) a Siracusa, Stefania Craxi (37%) a Gela, Raoul Russo (39%) a Marsala. A Palermo vince la pentastellata Dolores Bevilacqua (34%) che precede Mario Barbuto del Centrodestra (31%). Il seggio di Messina va a  Dafne Musolino, del movimento di Cateno De Luca, che col 29% batte in volata Ella Bucalo del Centrodestra.

Alla Camera nei 12 collegi uninominali a fare la parte del leone è ovviamente il Centrodestra con 10 successi: Valeria Sudano vince a Catania (35,86%), ad Acireale successo di Francesco Ciancitto (40,25%), a Siracusa si impone Giovanni Cannata (39%), Ragusa è di Antonino Minardo (41.17%), a Barcellona fa festa Tommaso Calderone (34,6%). La compagna di Silvio Berluscono, Marta Fascina, come da previsioni si prende il collegio di Marsala (36%), Calogero Pisano trionfa ad Agrigento (35%), mentre Michela Brambilla si prende Gela (36%) e Saverio Romano vince a Bagheria (38,71%). A Palermo/Quartiere 20 ce la fa Maria Carolina Varchi (35%) del centrodestra su Leonardo Penna (33%) del M5s. A Messina prevale Francesco Gallo (32,04%) del movimento di Cateno De Luca, a Palermo/Sette Cannoli vince il M5S con Davide Aiello (35,81%).

Collegi plurinominali

In Sicilia nei collegi plurinominali Camera e Senato sono stati eletti 9 parlamentari col M5s, 5 col Pd, 7 con Fdi, 3 con Forza Italia, 3 con Azione-Italia viva, 3 con la Lega. Sono stati eletti sei deputati col M5s, 5 con Fdi, 3 col Pd, 2 con la Lega, 2 con Iv-azione e 2 con Forza Italia.

Nel collegio plurinominale Sicilia 1 P01 per la Camera sono stati eletti Giuseppe Conte e Valentina D'Orso del M5s, Giorgio Mulè di Forza Italia, Giorgia Meloni leader di Fdi, e Giuseppe Provenzano vicesegretario Pd. Nel collegio Sicilia 1 P02 sono stati eletti Ida Carmina del M5s, Davide Faraone di Italia Viva- Azione, Carolina Varchi di Fdi, Annalisa Tardino della Lega.
Nel collegio Sicilia 2 P01 sono stati eletti Angela Raffa del M5s, Maurizio Leo di Fdi, Stefania Marino del Pd. Nel collegio Sicilia 2 P02 sempre per la Camera risultano eletti Luciano Cantone del M5s, Giuseppe Castiglione di Italia viva- Azione, la leader di Fdi Giorgia Meloni, Antonino Minardo della Lega, Matilde Siracusano di Forza Italia. Nel collegio Sicilia 2 P03 sono stati eletti Filippo Scerra del M5s, Luca Cannata di Fdi, il segretario regionale Pd Anthony Barbagallo.
Nei collegi plurinominali per il Senato sono stati eletti tre candidati del M5s, 2 del Pd, 2 di Fdi, 1 di Fi, 1 di Iv-Azione, 1 della Lega. Per Il M5s sono eletti senatori Concetta Damante, l'ex sottosegretaria Barbara Floridia, l'ex magistrato Roberto Scarpinato. Per il Pd sono stati eletti l'ex segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan e Antonio Nicita. Per Fdi eletti Carmela Bucalo e l'ex governatore siciliano Nello Musumeci. Per Forza Italia eletto Giovanni Miccichè, per Azione- Iv eletto il leader di Azione Carlo Calenda, e per la Lega eletto Nino Germanà. 

 

 

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook