Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

A Palermo la seconda edizione di "Vestino", il festival del tessile

Quanto costano realmente gli abiti che indossiamo ogni giorno? E qual è il loro costo dal punto di vista ambientale e sociale? Mostre, installazioni, laboratori, workshop racconteranno a Palermo, dal 18 al 22 ottobre, l'immenso mondo del tessile in occasione della seconda edizione del "Vestino" che stavolta porta in città Matteo Ward, amministratore delegato dell'omonimo marchio sostenibile famoso in tutto il mondo.

Tra i luoghi designati per questa seconda edizione, i Cantieri Culturali alla Zisa, l'Atelier CoWork, la Galleria Agorà, e la Sartoria Sociale. Obiettivo degli organizzatori è rendere questo appuntamento un must per la città, da ripetere ogni anno, con novità a tematiche sempre di grande attualità. "Vogliamo sensibilizzare le persone su un consumo etico della moda - sostiene Luca Leonardi, responsabile del progetto per conto di Arca Palermo - portare l'innovazione nel settore puntando su nuovi processi di produzione e materiali ecosostenibili, nel rispetto dell'ambiente, valorizzando l'artigianato locale per indirizzarlo sui mercati internazionali".

I protagonisti del festival saranno direttamente i designer, i punti vendita di tessuti e abbigliamento e diversi spazi della città. Si parte giovedì 18 alle 19, al Ridotto del cinema de Seta ai Cantieri Culturali.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook