Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Alice canta Battiato, la star di "Per Elisa" in scena a Zafferana Etnea

Alice canta Battiato, la star di "Per Elisa" in scena a Zafferana Etnea

Alice canta Battiato. Nome d’arte di Carla Bissi, è una delle cantautrici italiane più note ed amate dal grande pubblico. Oggi alle 21 va in scena all’anfiteatro Falcone Borsellino di Zafferana Etnea.

La canzone «Per Elisa», scritta insieme a Franco Battiato e al violinista compositore Giusto Pio, con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1981, si impose nelle hit parade nazionale e internazionale.

Il sodalizio artistico con il maestro di Jonia ha caratterizzato una parte importante del percorso musicale e professionale di Alice che presenta il nuovo live tour. In questo viaggio è accompagnata al pianoforte dal maestro Carlo Guaitoli, da tanti anni collaboratore di Battiato in qualità di pianista e direttore d’orchestra. Alice riesce a omaggiare l’artista siciliano con autenticità ed eleganza, sia perchè sua amica e collaboratrice dagli esordi, ma soprattutto per quell'affinità artistica che da sempre li lega e che la rendono un’interprete unica della musica di Franco Battiato.

Commenta Alice: «Il compositore e autore che sento più vicino e affine, non solo musicalmente, è sicuramente Franco Battiato e da molto tempo, nei vari progetti live e discografici, canto le sue canzoni, quelle a cui sento di poter aderire pienamente. Già nel 1985 gli ho reso omaggio con l’album Gioielli rubati e questo programma in qualche modo ne è il naturale proseguimento. Una versione acustica dei brani con i bellissimi arrangiamenti e rielaborazioni per pianoforte del pianista Maestro Carlo Guaitoli, con cui condivido il programma e che sarà con me sul palco, già stretto collaboratore di Franco Battiato da alcuni decenni anche come direttore d’orchestra». Interpreta canzoni che nel 2016, nel Tour Battiato e Alice, ha cantato insieme per la prima volta e altre che appartengono ai suoi diversi periodi compositivi, alcune mai cantate prima d’ora. E poi, conclude, «non ho potuto fare a meno di una breve incursione anche nelle sue cosiddette canzoni mistiche, senza dimenticare quelle nate dalle nostre numerose collaborazioni a partire dal 1980, i duetti e i brani che Franco Battiato ha scritto per i miei album più recenti Samsara e Weekend».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook