Giovedì, 17 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
MIGRANTI

Sea Watch, Carola Rackete va ad Agrigento: verrà interrogata dai pm

migranti, sea watch, Carola Rackete, Sicilia, Cronaca
Carola Rackete

Carola Rackete, la comandante della Sea Watch, è partita da Lampedusa diretta ad Agrigento accompagnata da una motovedetta della Gdf. Alle 15.30 in tribunale si svolgerà l’interrogatorio nel corso dell’udienza di convalida del suo arresto. Il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio, il suo vice Salvatore Vella e il pubblico ministero Gloria Andreoli hanno chiesto la convalida dell’arresto di Rackete. I reati contestati sono rifiuto di obbedienza a nave da guerra, resistenza o violenza contro nave da guerra e navigazione in zone vietate. I pm chiedono solo il divieto di dimora in provincia di Agrigento.

Il ministro dello Sviluppo tedesco Gerd Mueller si aspetta «una rapida reazione» da parte dell’Ue sull'arresto della comandante della Sea Watch, la nave «era in gravi difficoltà».

«Mi aspetto che Bruxelles mandi un chiaro segnale e chieda l'immediata liberazione», ha detto il membro del governo Merkel al «Passauer Neue Presse».

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook