Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Massacrato di botte il cugino della ragazza ferita nella sparatoria a Palermo

Qualcuno ha massacrato di botte il cugino della ragazza di 22 anni, Debora Namio, ferita ieri a Palermo da un colpo di pistola che l’ha raggiunta al ginocchio, insieme al cinquantasettenne Giuseppe Giordano e al figlio di 26 anni Gianluca che hanno riportato ferite a una mano e una gamba.

Il giovane, ricoverato in gravi condizioni e piantonato dai carabinieri, è il figlio del proprietario della Ford Fiesta abbandonata in via Regina Bianca, dove ieri è avvenuto il ferimento dei tre. Le indagini sono condotte dai carabinieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook