Giovedì, 04 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fuga dal Coronavirus, la Regione Sicilia: "In 19mila rientrati nell'Isola"
PALERMO

Fuga dal Coronavirus, la Regione Sicilia: "In 19mila rientrati nell'Isola"

Sono 19.000 i siciliani rientrati nell’isola che si sono registrati sul sito della Regione dedicato al censimento relativo all’epidemia da coronavirus. Lo ha detto l’assessore alla Salute, Ruggero Razza, sottolineando che "è indispensabile proseguire nell’opera di reperimento di posti letto, come stiamo facendo, e di realizzazione di ulteriori terapie intensive, come si sta verificando in questi giorni".

"Siamo forti dell’esperienza delle Regioni del Nord - ha aggiunto Razza, che oggi ha preso parte al comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato a Catania dal prefetto Claudio Sammartino - e abbiamo dei giorni di ritardo nella crescita del fenomeno rispetto a loro che ci permette di preparare meglio le strutture". L’auto registrazione di migliaia di siciliani "è segno che si è colta la consapevolezza e l’importanza di fare saper che si è sul territorio".

"Mi attendo comportamenti conseguenti. Questa è una situazione che impegna i cittadini in prima persona, e non soltanto le istituzioni. E sono i cittadini - ha aggiunto - che devono rispettare le regole, in maniera ordinata e disciplinata le disposizioni che arrivano dalle istituzioni. Occorre l’impegno collettivo di tutta la società ad arginare il fenomeno del contagio che può essere rallentato". Razza ha lanciato un appello a "rispettare le regole e i professionisti". E "al mondo dell’informazione" ha ricordato che l’assessorato è "a disposizione 24 ore su 24" e che "valuti sempre il riscontro delle notizie che arrivano, perché i social media sono importanti, ma a volte possono essere, per colpa di qualche 'buontempone', delle fake news".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook