Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incendi fra Palermo e Trapani, 400 persone in fuga: fiamme alla riserva dello Zingaro
ROGHI NELLA NOTTE

Incendi fra Palermo e Trapani, 400 persone in fuga: fiamme alla riserva dello Zingaro

incendio, palermo, trapani, Sicilia, Cronaca
L'incendio di Altofonte

Brucia la Sicilia occidentale, fra la provincia di Palermo e quella di Trapani. Due vasti incendi stanno interessando, nelle ultime ore Altofonte, alle porte della capoluogo, e la zona fra Castellammare del Golfo e Scopello, in prossimità della riserva naturale dello Zingaro.

Il primo vasto incendio è divampato ieri sera proprio ad Altofonte, dove 400 residenti hanno anche abbandonato le abitazioni. Il fronte del fuoco è stimato in circa due chilometri. Secondo i primi accertamenti ci sarebbero stati cinque diversi roghi, sulla cui origine saranno svolte indagini.

Sul posto diverse squadre di vigili del fuoco e forestali, personale della protezione civile regionale e i carabinieri. Gli interventi sono coordinati dalla prefettura di Palermo. Pompieri impegnati anche in altri incendi in altri paesi della provincia: Carini, Termini Imerese, Sciara, Polizzi Generosa e Santa Cristina Gela. Un incendio ieri è divampato anche a Monte Pellegrino. In quel caso sono intervenuti i mezzi aerei.

Le fiamme dell'incendio nel Trapanese, partite da Macari, hanno superato la montagna e sono arrivate prima alla Tonnara di San Vito Lo Capo, sulla costa, e poi si sono estese alla vicina riserva naturale dello Zingaro, che già nel 2012 era stata distrutta dalle fiamme. L'unica area che si è salvata, dicono gli uomini impegnati a fronteggiare il rogo, è la prima caletta della riserva, la "Tonnarella del Luzzo".

Lo Zingaro è uno dei luoghi naturalistici più frequentati dalla Sicilia ed è stata la prima riserva naturale istituita nell'Isola quarant'anni fa. Le fiamme hanno raggiunto anche il Centro visitatori dello Zingaro, dove i Canadair stanno effettuando lanci d'acqua per limitare i danni. Non si sa ancora se il fuoco abbia interessato il residence di Calampiso, dove non ci sono persone: la struttura, infatti, quest'anno è rimasta chiusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook