Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
ASSEMBLEA REGIONALE

Scontro sui vitalizi in Sicilia, il presidente dell'Ars Miccichè: "Ne proporrò l'abolizione"

ars, vitalizi, Gianfranco Micccichè, Sicilia, Politica
Gianfranco Miccichè

«Convocherò il Consiglio di presidenza e proporrò l’abolizione totale dei vitalizi». Così il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, conversando con i cronisti nella bouvette di Palazzo dei Normanni. «Visto che per il presidente Musumeci il taglio del 50% è poco vediamo chi vince in demagogia», aggiunge.

Miccichè prosegue: «Così poi vediamo cosa succede con i ricorsi». Di fronte allo stupore dei cronisti, Miccichè prosegue: «Non sto scherzando, scrivetelo. Anzi, proporrò di abolire pure quelli, che non si chiamano vitalizi, dei nuovi parlamentari». Proprio ieri la commissione speciale per la riduzione dei vitalizi ha incardinato il testo di legge base che prevede un taglio lineare di circa il 9% con il ricalcolo contributivo. Il testo sarà esaminato dalla commissione, il 5 novembre, con gli emendamenti che devono essere presentati entro il 31 ottobre.

«Noi di Forza Italia condividiamo pienamente la proposta del presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè che mira alla totale abolizione dei vitalizi. Qui dunque andiamo oltre la proposta di riduzione per allinearci al resto del Paese, faremo di più: al prossimo Consiglio di Presidenza ne proporremo la soppressione». Così il presidente del gruppo di Forza Italia all’Assemblea regionale siciliana, Tommaso Calderone.

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook