Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Femminicidio a Vittoria, donna accoltellata sull'uscio di casa. Ricercato un uomo

Femminicidio a Vittoria, donna accoltellata sull'uscio di casa. Ricercato un uomo

di

Una donna solare dalla vita specchiata che si divideva tra lavori saltuari e la casa e una brava madre: la descrizione della 37enne Brunilda Halla stride con la brutta fine che ha fatto sull’uscio di casa sua, in via Tenente Alessandrello, angolo via Firenze. La donna, di origini albanesi, sposata e madre di 2 bambini, un maschio e una femmina, è stata accoltellata più volte davanti casa con una certa violenza, a quanto pare proprio sotto gli occhi atterriti del figlioletto 11enne, anche se questa circostanza non viene confermata dagli inquirenti. Chi ha accoltellato la donna, quasi certamente un uomo molto probabilmente conosciuto dalla stessa vittima, che pare non abbia opposto resistenza, lo ha fatto con il preciso scopo di ucciderla. E difatti, quando sono scattati i soccorsi, per Brunilda Halla non c’era già niente da fare.

Un delitto efferato compiuto in pieno giorno, intorno alle 14 di mercoledì, in una zona anche abbastanza trafficata della città, dal momento che la via Firenze funge da direttrice che attraversa in pratica tutta Vittoria. Eppure l’assassino è riuscito a dileguarsi, facendo perdere le proprie tracce, dopo aver lasciato la donna agonizzante in una pozza di sangue. La scena del crimine è stata subito transennata: sull’asfalto spiccavano alcuni indumenti insanguinati e gli occhiali da sole della vittima. I carabinieri stanno vagliando diverse testimonianze. Tra le persone sentite anche il marito, connazionale della vittima, che, al momento del delitto, era al lavoro. Per lui un vero shock la morte violenta della moglie, che, al momento, resta senza movente.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook