Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Regionali in Sicilia, i candidati presidente al seggio: Schifani a Palermo, De Luca a Fiumedinisi

Regionali in Sicilia, i candidati presidente al seggio: Schifani a Palermo, De Luca a Fiumedinisi

Seggi aperti in Sicilia anche per le elezioni regionali. Sono chiamati a votare in Sicilia per l’elezione del Presidente della Regione e per il rinnovo dell’Assemblea Regionale Siciliana 4.606.564 cittadini siciliani, di cui 2.237.169 maschi e 2.369.395 femmine. Il totale delle sezioni da scrutinare è 5.294 in tutta la regione. Le operazioni di voto si svolgeranno nella sola giornata di oggi dalle 7 alle 23. Lo scrutinio delle schede sarà effettuato domani a partire dalle 14.

Il sistema elettorale prevede un solo turno con metodo misto, senza ballottaggio. Per l’elezione dei 70 deputati dell’Assemblea regionale siciliana (Ars) viene adottata la seguente ripartizione: 62 seggi sono attribuiti con il sistema proporzionale puro e soglia di sbarramento al cinque per cento a livello regionale (16 a Palermo, 13 a Catania, 8 a Messina, 6 ad Agrigento, 5 a Siracusa e a Trapani, 4 a Ragusa, 3 a Caltanissetta e 2 a Enna); un seggio spetta al candidato alla Presidenza della Regione eletto; 6 seggi vengono assegnati all’interno della lista regionale del candidato presidente (cosiddetto listino). Si tratta, in sostanza, di una lista bloccata che funziona da premio di maggioranza e consente alla coalizione collegata al Presidente della Regione eletto di ottenere al massimo 42 seggi all’Ars. I seggi a tal fine non utilizzati sono distribuiti, con criterio proporzionale, alle liste di minoranza che abbiano superato lo sbarramento; un seggio spetta al candidato governatore arrivato secondo nelle preferenze.

E’ proclamato Presidente della Regione il capolista della lista regionale che ottiene il maggior numero di voti validi. I candidati alla presidenza della Regione Siciliana sono l’ex presidente del Senato Renato Schifani, che ha raccolto intorno a sè il centrodestra unito: Forza Italia, Lega (Prima l’Italia), Fratelli d’Italia, Democrazia cristiana, Popolari e autonomisti; la parlamentare europea Caterina Chinnici, sostenuta da Partito Democratico e Cento passi per la Sicilia di Claudio Fava; l’ex vicepresidente della Regione Siciliana Gaetano Armao, sostenuto «Azione-Italia viva - Calenda"; l’ex sindaco di Messina Cateno De Luca, a capo del movimento «Sud chiama Nord"; Nuccio Di Paola, capogruppo all’Ar del Movimento 5 Stelle; Eliana Esposito, sostenuta da «Siciliani Liberi».

Cateno De Luca vota a Fiumedinisi

Il candidato a presidente della Regione Sicilia Cateno De Luca ha votato stamattina alla 7.15 nella scuola elementare statale di Fiumedinisi, comune del quale è stato sindaco e dove risiede con la famiglia. Il leader di Sicilia Vera ha lanciato poi dalla sua pagina facebook un appello ad andare a votare.

Schifani al seggio di Palermo

Il candidato presidente della coalizione di Centrodestra Renato Schifani ha votato alle 11, nella sezione 183 del Circolo didattico Rapisardi, di via Caltanissetta a Palermo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook