Lunedì, 18 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
NOTO

Tre morti, arrestato
il conducente dell'auto

E' stato arrestato dalla polizia il conducente della Y10 finita nel fiume Asinara in cui sono morte due donne e una bambina di sette anni. La Procura di Siracusa gli contesta una grave negligenza nella guida dell'auto, configurabile con il reato di omicidio colposo plurimo

L'arrestato è Antonino Restuccia, 32 anni, infermiere professionale che lavora a Milano, cugino della bambina di sette anni morta nell'incidente. L'uomo, su disposizione della Procura di Siracusa, è stato condotto nella casa circondariale di Cavadonna. Il provvedimento è stato eseguito dalla squadra mobile della Questura di Siracusa in collaborazione con i commissariati di Avola e Noto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X