Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio di Scicli, confermato il carcere per l'assassino di Martina Aprile
ARRESTO CONVALIDATO

Omicidio di Scicli, confermato il carcere per l'assassino di Martina Aprile

carcere, convalida arresto, giovane mamma uccisa, omicidio di Scicli, Andrea Reale, Andrea Sodani, Carmelo Ferraro, Martina Aprile, Matteo Gentile, Sicilia, Cronaca
Martina Aprile

Il gip di Ragusa, Andrea Reale, ha convalidato l’arresto e disposto la custodia in carcere per Carmelo Ferraro, 35 anni, che nella notte del 15 luglio ha travolto e ucciso Martina Aprile, 24 anni, a Cava d’Aliga, frazione di Scicli.

L’uomo, assistito dall’avvocato Matteo Gentile, è stato arrestato per omicidio stradale aggravato dall’utilizzo di sostanze stupefacenti. Comparso davanti al gip e al pubblico ministero Andrea Sodani, ha risposto alle domande e ha collaborato.

Il pubblico ministero aveva chiesto l’applicazione della misura di custodia cautelare in carcere, mentre il difensore gli arresti domiciliari. Il gip ha infine sciolto la riserva disponendo la custodia in carcere. Il legale dell’uomo, l’avvocato Matteo Gentile, ha preannunciato il ricorso al Riesame.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook