Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Notte di sbarchi a Lampedusa, 15 imbarcazioni con 294 migranti: hotspot al collasso
NUOVI ARRIVI

Notte di sbarchi a Lampedusa, 15 imbarcazioni con 294 migranti: hotspot al collasso

hotspot, lampedusa, migranti, Sicilia, Cronaca
Uno sbarco a Lampedusa di alcuni mesi fa

Notte di sbarchi a Lampedusa dove, fra soccorsi realizzati nelle acque antistanti l'isola e approdi autonomi, sono giunte 15 imbarcazioni con 294 migranti. Sei gli sbarchi autonomi - con un minimo di 8 tunisini e un massimo di 20 - avvenuti al molo Favarolo e al porto commerciale.

In un unico intervento, poco prima dell'alba, la capitaneria di porto è riuscita a rintracciare tre barchini con a bordo 103 persone provenienti dalla Libia, dalla Tunisia e dal Bangladesh. All'hotspot di Lampedusa, capace di ospitare nell'unico padiglione operativo massimo 95 persone, si trovano al momento 954 extracomunitari. La struttura d'accoglienza è in tilt, ieri erano stati trasferiti - con i traghetti di linea per Porto Empedocle - 280 migranti.

Intanto, sempre nella notte, la guardia costiera tunisina ha sventato due operazioni di migrazione irregolare verso le coste italiane, fermando due imbarcazioni al largo di Sidi Mansour e Karatan nel governatorato di Sfax, con a bordo 79 migranti, dei quali 57 con nazionalità di vari Paesi africani. Lo ha reso noto in un comunicato il ministero dell'Interno di Tunisi precisando che per tutti i fermati è scattata una denuncia alla magistratura.

In un'altra operazione preventiva la guardia costiera di Sfax ha arrestato tre tunisini, originari di Sidi Bouzid, nella zona della stazione portuale commerciale di Sidi Youssef mentre si stavano preparando a partecipare ad una partenza illegale. In una distinta operazione la guardia costiera ha fermato al largo di Kerkennah un'imbarcazione con 13 persone a bordo diretta verso le coste italiane. È stata sequestrata anche una somma di denaro in valuta straniera. Il ministro dell'Interno italiano, Luciana Lamorgese sarà la prossima settimana in Tunisia per incontrare il presidente della Repubblica e il ministro dell'Interno tunisini con l'obiettivo di migliorare il dialogo con i Paesi di provenienza e transito dei migranti che sbarcano in Italia e di mettere a punto strategie condivise.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook