Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L'omicidio di Giovanna Cantarero a Misterbianco: c'è una testimone, sentita dagli investigatori
NEL CATANESE

L'omicidio di Giovanna Cantarero a Misterbianco: c'è una testimone, sentita dagli investigatori

Nel delitto di Lineri, nel Catanese, c'è una testimone, sentita dai carabinieri per tutta la notte: ha assistito all’esecuzione di «Jenny» Giovanna Cantarero, 27 anni, uccisa con diversi colpi di pistola sparati in faccia, nella popolosa frazione di Misterbianco, alle porte della città. La donna era appena uscita dal panificio all’angolo tra via Allende e via Nobile e, assieme a una amica, stava aspettando l’arrivo in auto della sua mamma quando è stata avvicinata da un uomo che le ha puntato la pistola alla testa ed ha tirato più volte il grilletto.

Sull'identità del sicario, la ragazza che era assieme a Jenny non ha saputo fornire dettagli utili alle indagini, coordinate dal pm Valentina Botta: un po' perché sotto choc, un po' perché il killer aveva il volto nascosto, secondo quanto ha riferito ai militari. Gli investigatori nutrono il sospetto che vi sia stata un po' di reticenza nel fornire indicazioni dettagliate per venire a capo del delitto. Allo stato attuale è irreperibile l'ex compagno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook