Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica "No Beni culturali alla Lega", a Palermo striscioni di protesta contro Musumeci - Foto

"No Beni culturali alla Lega", a Palermo striscioni di protesta contro Musumeci - Foto

Questa mattina Palermo si è svegliata tappezzata di striscioni con un messaggio chiaro: “No beni culturali alla Lega Nord – Musumeci dimettiti!”. L'azione di protesta nasce in evidente opposizione alla scelta di Musumeci di affidare l'assessorato dei Beni culturali e dell'identità siciliana a un componente della Lega. Una scelta che ha letteralmente mandato su tutte le furie migliaia di siciliani e siciliane.

Negli ultimi giorni si è formato su Facebook il gruppo “No Beni Culturali alla Lega Nord – Musumeci Dimettiti!”, che conta ormai circa 30.000 iscritti che chiedono a gran voce le dimissioni di Musumeci. Nelle scorse ore le loro protesta ha intasato le pagine Facebook del presidente e della Regione siciliana con commenti che ne chiedono le dimissioni. Questa notte hanno riempito la città di striscioni.

Il 2 giugno scenderanno in piazza per manifestare il loro dissenso. «Musumeci non ci rappresenta e ci ha traditi svendendo la gestione dell’ambito culturale siciliano al Partito del Nord che da sempre disprezza la Sicilia. Scenderemo in piazza il 2 Giugno, il giorno in cui a Roma si svolgerà la manifestazione organizzata da Lega e Fratelli D’Italia per la Festa della Repubblica».

A Palermo, invece, proprio in opposizione alla manifestazione della Lega, i siciliani riuniti nel gruppo Facebook “No beni culturali alla Lega Nord – Musumeci dimettiti!” occuperanno la piazza davanti l’Assemblea Regionale Siciliana, Piazza del Parlamento, per richiedere che non venga assegnato alla Lega Nord l’assessorato dei Beni culturali e dell’identità siciliana e le dimissioni del Presidente Musumeci.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook